favicon
Le rivoluzioni sono un necessario e tassativo effetto, una dovuta e imprescindibile conseguenza del progresso!
L’affermazione all’oggetto è indiscutibile e direi ovvia.
Basta guardare alle singole rivoluzioni per averne conferma.
È difatti il progresso economico e sociale che migliorando la vita dei popoli li porta a vedere altro, a sognare di più.
A volere, a pretendere oltre.
A ritenere che un mondo ancora migliore sia loro dovuto.
Chi mai, invece e di contro si ribellerà se vive in una condizione che gli impedisce perfino di immaginare ogni e qualsiasi miglioramento?
Al fine, quindi e pertanto, di conservare intatto e intangibile il potere, il sovrano dovrà operare acchè nulla muti nella condizione economica e sociale dei sudditi, acchè nessuno tra loro possa sognare!
Mauro della Porta Raffo