favicon
Ma io non sono Peter O’Toole

Ma io non sono Peter O’Toole

Affascinante la vita dell’attore teatrale: fatica e soddisfazione, la gioia dell’applauso… E non è tutto: c’è la ricerca di nuovi testi, il sogno di fare sempre meglio. Partiamo da lontano: venti/venticinque anni fa, baldo cinquantenne, giravo in lungo e in largo, con la gioia di informarmi e di vedere. Roma, Torino, Bologna, Venezia, poi New…

Clay Regazzoni

Clay Regazzoni

Michele Castelletti incontra Gianfranco Palazzoli (Pal Joe) – MdPR * * * * * Era il 1955 quando la Svizzera – in seguito al grave incidente alla 24 ore di Le Mans che costò la vita a ottantatre spettatori e causò il ferimento di altri centoventi colpiti dai frammenti della Mercedes di Pierre Levegh, anch’egli…

Totò, Peppino e la Malafemmena

Totò, Peppino e la Malafemmena

Ho cominciato sin dalla più tenera età a frequentare sale teatrali e cinematografi. Ricordo che quando ero alle elementari la mia adorata nonna paterna, insegnante in pensione e ‘malata’ di musica e di tutto ciò fosse spettacolo, dopo avermi ‘fatto studiare’, verso le cinque del pomeriggio mi conduceva nei due cinema della zona dove abitavo…

Gli Stati Uniti d’America  e la ‘traslatio imperii mundi’

Gli Stati Uniti d’America e la ‘traslatio imperii mundi’

Per quanto possa sembrare incredibile, come eccellentemente ricorda e sottolinea Henry Kissinger nel suo imperdibile ‘World Order’ (2014, edizione italiana col titolo ‘Ordine mondiale’ nel 2015), già nel 1792, il pastore e geografo Jedediah Morse sosteneva che gli Stati Uniti segnavano e avrebbero segnato l’apogeo della storia. Riferendosi alla teoria della ‘traslatio imperii mundi’*, scriveva:…